Natera Banner
Bayer Banner
Gilead Banner
Tumore prostata

Attività di Cabazitaxel nel liposarcoma dedifferenziato localmente avanzato metastatico o inoperabile


Le opzioni terapeutiche per i pazienti con liposarcoma dedifferenziato ( DDLPS ) non-resecabile e/o metastatico sono limitate.
Sono necessari nuovi farmaci.

Si è valutato se Cabazitaxel ( Jevtana ) dimostri un'attività antitumorale sufficiente in pazienti con liposarcoma DDLPS localmente avanzato metastatico o inoperabile per giustificare ulteriori indagini in un contesto di fase 3.

Lo studio internazionale multicentrico, in aperto, a braccio singolo, di fase 2 EORTC Soft Tissue and Bone Sarcoma Group ( STBSG ) è stato condotto presso 10 Centri in 4 Paesi europei dal 2015 al 2019.
I pazienti eleggibili dovevano avere liposarcoma DDLPS metastatico o localmente avanzato istologicamente provato con evidenza di progressione della malattia negli ultimi 6 mesi, e non aver ricevuto più di una precedente linea di chemioterapia.

Dopo la revisione centrale dei campioni tumorali, se la diagnosi di liposarcoma DDLPS era confermata, i pazienti hanno iniziato il trattamento entro 72 ore dalla registrazione.
Cabazitaxel è stato somministrato alla dose di 25 mg/m2 per infusione endovenosa della durata di 1 ora ogni 21 giorni fino a intolleranza, progressione o revoca del consenso.

L'endpoint primario era il tasso di sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) a 12 settimane secondo i criteri RECIST versione 1.1.
Sulla base di un disegno Simon a 2 stadi, erano necessari almeno 4 pazienti su 17 ( stadio 1 ) e 11 pazienti su 37 ( stadio 2 ) idonei e valutabili liberi da progressione a 12 settimane.

Sono stati registrati 40 pazienti, di cui 2 non-idonei. Il numero di cicli è variato da 1 a 30, con una mediana di 5; 26 pazienti ( 65% ) hanno ricevuto almeno 4 cicli di Cabazitaxel.
La sopravvivenza libera da progressione a 12 settimane è stata del 55%, raggiungendo l'endpoint primario dello studio.

A un follow-up mediano di 21.6 mesi, la sopravvivenza mediana libera da progressione è stata di 6 mesi e la sopravvivenza globale ( OS ) mediana di 21 mesi.
Il tasso di risposta globale ( ORR ) è stato dell'8% con 1 risposta clinica ( CR ) e 2 risposte parziali ( PR ).
23 pazienti ( 60.5% ) avevano una malattia stabile ( SD).
Il controllo della malattia ( PR+SD ) è stato raggiunto in 26 pazienti ( 68% ).

Lo studio clinico di fase 2 non-randomizzato ha raggiunto il suo endpoint primario, con 21 pazienti su 38 ( 55% ) senza progressione a 12 settimane.
Questi risultati hanno mostrato un'importante attività di Cabazitaxel nei pazienti con liposarcoma dedifferenziato localmente avanzato metastatico o inoperabile. ( Xagena2022 )

Sanfilippo R et al, JAMA Oncol 2022; 8: 1420-1425

Onco2022 MalRar2022 Med2022 Farma2022



Indietro