Roche Oncologia
OncoHub
Novartis
Oncologia Morabito

Tasso di risposta obiettiva tra i pazienti con sarcoma localmente avanzato o metastatico trattati con Talimogene Laherparepvec in combinazione con Pembrolizumab


I pazienti con sarcoma avanzato hanno opzioni di trattamento limitate. È stato dimostrato che Talimogene Laherparepvec ( T-VEC; Imlygic ) aumenta l'attivazione immunitaria specifica del tumore aumentando la presentazione dell'antigene e il priming ( attivazione ) delle cellule T.

Uno studio ha valutato se Talimogene Laherparepvec in combinazione con Pembrolizumab ( Keytruda ) sia associato a un aumento dell'infiltrazione linfocitaria infiltrante il tumore e all'espressione programmata del ligando 1 di morte cellulare programmata ( PD-L1 ) e quindi a una maggiore attività antitumorale nei pazienti con sarcoma localmente avanzato o metastatico.

Uno studio interventistico di fase 2, in aperto, condotto in un unico Centro, di Talimogene Laherparepvec più Pembrolizumab ha arruolato 20 pazienti con sarcoma localmente avanzato o metastatico tra marzo e dicembre 2017, nei quali almeno 1 terapia sistemica standard non era riuscita.
La durata mediana della terapia è stata di 16 settimane.

I pazienti hanno ricevuto Pembrolizumab 200 mg per via endovenosa e Talimogene Laherparepvec ( prima dose, inferiore o uguale a 4 ml x 106 unità formanti placca PFU/ml; seconda e successive dosi, inferiori o uguali a 4 ml x 108 PFU/ml ) iniettato nel sito o nei siti tumorali palpabili il giorno 1 di ciascun ciclo di 21 giorni.

L'endpoint primario era il tasso di risposta obiettiva ( ORR; risposta completa e risposta parziale ) a 24 settimane, determinato dai criteri RECIST di valutazione della risposta nei tumori solidi, versione 1.1.
Gli endpoint secondari includevano il migliore tasso di risposta globale ( ORR ) in base ai criteri RECIST immuno-correlati, il tasso di sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) a 24 settimane, la sopravvivenza globale ( OS ) e la sicurezza.

Tutti e 20 i pazienti ( 12 donne, 60%; età mediana, 63.5 anni ) erano valutabili per la risposta.

Lo studio ha raggiunto il suo endpoint primario di valutazione di migliore tasso ORR a 24 settimane secondo i criteri RECIST, versione 1.1; il migliore tasso ORR è stato del 30% ( n=6 ).
Il tasso ORR complessivo è stato del 35% ( n=7 ).

L'incidenza di eventi avversi di grado 3 correlati al trattamento è stata bassa ( 4 pazienti, 20% ).
Non si sono verificati eventi avversi di grado 4 correlati al trattamento o decessi correlati al trattamento.

In questo studio clinico di fase 2, il trattamento con Talimogene Laherparepvec più Pembrolizumab è risultato associato ad attività antitumorale nel sarcoma avanzato in una gamma di sottotipi istologici di sarcoma, con un profilo di sicurezza gestibile.
Questa terapia di combinazione ha raggiunto l’endpoint primario predefinito dello studio. ( Xagena2020 )

Kelly CM et al, JAMA Oncol 2020; 6: 402-408

Onco2020 Med2020 MalRar2020 Farma2020


Indietro